capsaicina topica per cronica …

capsaicina topica per cronica ...

Testo intero

citazioni

BioEntities

articoli Correlati

Link esterno

Pubblicato in forma modificata finale come:

1 Dolore Ricerca e Nuffield Dipartimento di Anestesia, Università di Oxford, Oxford, Regno Unito

Indirizzo di contatto: Maura Moore, la ricerca sul dolore e Nuffield Dipartimento di Anestesia, dell’Università di Oxford, West Wing (livello 6), John Radcliffe Hospital di Oxford, Oxfordshire, OX3 9DU, Regno Unito. E-mail: ku.ca.xo.urp@eroom.aruam

Gruppo Editoriale: Cochrane Dolore, palliativa e di supporto Cura Gruppo.

Contributi di autori

SD e RL effettuate ricerche per gli studi, l’estrazione dei dati e analisi. RAM è stato coinvolto con l’analisi e HJM ha agito come arbitro. Tutti gli autori sono stati coinvolti con la scrittura del riesame. SD sarà responsabile per l’aggiornamento di questa recensione.

Astratto

sfondo

obiettivi

Per rivedere le evidenze da studi controllati sull’efficacia e la tollerabilità di capsaicina topica applicata nel dolore neuropatico cronico negli adulti.

metodi di ricerca

Criteri di selezione

Randomizzati, in doppio cieco, controllato con placebo studi di almeno sei settimane durata, utilizzando la capsaicina topica nel trattamento del dolore neuropatico.

raccolta e l’analisi dei dati

Due revisori hanno valutato in modo indipendente la qualità degli studi e la validità, e dati estratti. Le informazioni sono state estratte sul numero di partecipanti con sollievo dal dolore (miglioramento clinico) dopo almeno sei settimane, e con reazioni cutanee locali, e utilizzata per calcolare il rischio relativo e numeri necessari per il trattamento a beneficio (NNT) e male (NNH). sono stati ricercati dettagli di definizione di sollievo dal dolore e gli eventi avversi specifici.

principali risultati

Autori conclusioni

MeSH parole di controllo: Adulti, esseri umani

SFONDO

Descrizione della condizione

Il dolore neuropatico si verifica come conseguenza di un danno al sistema nervoso centrale (SNC) (ad esempio, accidente cerebrovascolare, la sclerosi multipla o lesioni del midollo spinale) o periferico del sistema nervoso (PNS) (ad esempio, la neuropatia diabetica dolorosa (PDN), nevralgia post-erpetica (PHN), chirurgia). agenti topici sono più suscettibili di essere utilizzati per localizzate, neuropatie periferiche. Questa recensione comprende studi in cui i partecipanti avevano sperimentato il dolore neuropatico per almeno tre mesi.

Descrizione dell’intervento

Farmaci topici sono applicati esternamente e vengono assorbiti attraverso la pelle. Essi esercitano i loro effetti vicino al sito di applicazione, e non c’è sostanziale assorbimento o distribuzione sistemica. Questo confronta con applicazione transdermica, in cui il farmaco viene applicato esternamente ed è ripreso attraverso la pelle, ma si basa sulla distribuzione sistemica per il suo effetto.

Come l’intervento potrebbe funzionare

Gli eventi avversi da capsaicina sono principalmente al sito di applicazione (bruciore, pungente, eritema), e gli eventi sistemici sono rari. Il raggiungimento di condizioni di doppio cieco in studi clinici controllati con placebo utilizzando la capsaicina può quindi essere difficile. irritazione delle vie respiratorie è stata riportata anche da inalazione della crema in polvere (Rains 1995).

Perché è importante fare questa recensione

Una revisione nel 2004 (Mason 2004) ha trovato solo una quantità limitata di informazioni per limitata efficacia nella riduzione del dolore, ma ha suggerito che la capsaicina potrebbe essere un utile complemento o utilizzato come unica terapia per alcuni pazienti che non rispondono, o intolleranti, altri trattamenti. I progressi nella formulazione di preparazioni di capsaicina per applicazione cutanea insieme con una migliore comprensione della metodologia di prova possono significare che ulteriori informazioni è ora disponibile. Una revisione delle prove in corso per l’efficacia della capsaicina topica per il dolore neuropatico cronico negli adulti è necessaria per gli acquirenti di assistenza sanitaria, medici e consumatori di fare scelte informate circa il loro uso.

OBIETTIVI

Per rivedere le evidenze da studi controllati sull’efficacia e la tollerabilità di capsaicina topica applicata nel dolore neuropatico negli adulti.

METODI

I criteri per considerare gli studi per questa recensione

Tipi di studi

Randomizzati controllati in doppio cieco studi clinici di confronto capsaicina topica con placebo o altri trattamenti attivi per il dolore neuropatico, con almeno 10 partecipanti per braccio di trattamento. Sono stati esclusi gli studi pubblicati solo come abstract o lo studio del dolore indotto sperimentalmente.

Tipi di partecipanti

partecipanti adulti (16 anni o più) con dolore neuropatico di almeno moderata intensità (Collins 1997) derivante da qualsiasi causa, con una durata di almeno tre mesi e, come definito nello studio utilizzando criteri diagnostici accettati.

Tipi di interventi

studi inclusi hanno avuto almeno un braccio di trattamento con capsaicina topica, e un braccio di confronto con placebo o altri trattamenti attivi. Il trattamento è stato necessario applicare tre o quattro volte al giorno per un minimo di sei settimane di studi che utilizzano basse dosi (0,1%) formulazioni. In studi con formulazioni ad alto dosaggio (8%) è stata accettata una singola applicazione.

Tipi di misure di outcome

Sono state chieste informazioni sulle caratteristiche dei partecipanti: età, sesso e condizione trattata.

Gli esiti primari

paziente ha riferito riduzione del dolore di almeno il 50%;

paziente ha riferito valutazione globale del trattamento;

dolore al movimento;

dolore riposo o dolore spontaneo;

RCT, DB, studio parallelo, durata 8 settimane
washout 7 giorni per tutti i farmaci e antidepressivi triciclici attualità. Altra terapia orale a lungo termine consentita senza modifiche alla dose o la frequenza
valutazione del dolore a 0, 2, 4, 6 e 8 settimane

La neuropatia diabetica che coinvolgono i piedi. Almeno dolore quotidiano moderato interferire con le attività o dormire
L’età media 60 anni (range 21-85)
N = 235
M = 132, F = 103
Media del dolore al basale 60 millimetri

Capsaicina 0,075% crema + capsule placebo (s), n = 118
Oral capsula amitriptilina (titolato da 1 a 5 25 mg / die) + crema placebo, n = 117
Capsaicina 0,075% crema + capsula amitriptilina orale (s) – non analizzati
Crema applicato alla zona dolorosa 4 al giorno
Per prime 2 settimane, crema placebo conteneva nicotinato di metile, un rubefacente che può produrre una / sensazione di bruciore pungente ed eritema (per imitare capsaicina). capsule di placebo contenevano 0,25 mg benztropina per imitare la secchezza della bocca di amitriptilina, e anche per le prime 2 settimane di 2 mg di diazepam per simulare gli effetti del sistema nervoso centrale come la sedazione

PI: 100 mm VAS
PR: 100 mm VAS
Interferenza con le attività della vita: scala a 4 punti
Gli eventi avversi
prelievi

RCT, DB, multicentrico, gruppi paralleli, otto settimane la durata
washout 7 giorni per farmaci topici. Farmaci per via orale ha continuato senza modifiche. Nessun nuovo farmaco
valutazione del dolore a 2, 4, 6 e 8 settimane.

polineuropatia periferica e / o radicolopatia, con almeno moderata dolore che non rispondeva o intolleranti alla terapia convenzionale e interferire con le attività funzionali e / o dormire
N = 277
M = 139, F = 138
L’età media 60 anni (range 27-92)
dolore al basale 78% grave o molto grave

Capsaicina 0,075% crema, n = 138
crema veicolo, n = 139
Crema applicata 4 al giorno

PI: 100 mm VAS
Interferenza con le attività della vita: scala a 4 punti
Gli eventi avversi
prelievi

Oxford punteggio di qualità: R1, DB1, W1
OPVS 12/16
Dati aggiuntivi per il sollievo dal dolore per i 22 partecipanti a Tandan 1992

Post-chirurgica del dolore neuropatico di moderata gravità e 3 mesi di durata
N = 99
M = 27, F = 72
L’età media 64 anni
dolore al basale mediana 60 mm

Capsaicina 0,075% crema n = 49
crema placebo, n = 50

Bilaterale polineuropatia dolorosa simmetrica coinvolge arti inferiori distali, della durata di 6 mesi e refrattari ad almeno un’altra forma di trattamento
N = 40
M = 24, F = 16
L’età media 59 anni (da 30 a 78)
dolore al basale mediana 80 mm

Capsaicina 0,075% crema, n = 40
Placebo (contenuta nicotinato di metile), n = 40
Crema applicata 4 al giorno
Primo tubo di placebo contenute nicotinato di metile, un rubefacente che può produrre una / sensazione di bruciore pungente ed eritema (per imitare capsaicina)

PI: 10 cm VAS
PR: 10 cm VAS e 7 punti scala
Interferenza con le attività della vita: scala a 4 punti
Gli eventi avversi

RCT, DB, multicentrico, gruppi paralleli, singola applicazione, 12 settimane la durata
Oral antidolorifici continuato senza modifiche. Nessun analgesici topici
valutazione del dolore a intervalli settimanali

neuropatia da HIV con 2 mesi di dolore da moderato a grave in entrambi i piedi
N = 307
M = 268, F = 39
L’età media di 48 anni (29-74)
il dolore media al basale

60 mm (25 96 mm)

cerotto capsaicina 8% 30 min, n = 72
cerotto capsaicina 8% 60 min, n = 78
cerotto capsaicina 8% 90 min, n = 75
patch di controllo, n = 82
Topica anestetico locale applicato per 60 minuti prima della patch è stata applicata per un tempo determinato
patch di controllo conteneva 0,04% capsaicina per simulare eventi avversi

PI: 11 punti dolore numerico scala di valutazione
Paziente globale: PGIC – scala di 7 punti
Gli eventi avversi
prelievi

RCT, DB, a gruppi paralleli, sei settimane la durata
7 giorni di wash-out per gli agenti di attualità, e non nuovi agenti orali consentito durante il processo
valutazione del dolore a intervalli di base e settimanali, e con diari del dolore quotidiano

sindrome di dolore postmastectomia, persiste per più di 3 mesi e con il dolore almeno moderata per almeno 12 ore al giorno
N = 25
Tutti F
L’età media 58 anni (range 36-78)
il dolore al basale moderata in 15 casi e grave in 10 casi

Capsaicina 0,075% crema, n = 14
crema veicolo, n = 11
Crema applicata 4 al giorno

PI: 10 cm VAS e 4 punti di scala
PR: 10 cm VAS e la percentuale di miglioramento
la valutazione globale del paziente: scala di 4 punti
Interferenza con le attività della vita: scala a 4 punti
Gli eventi avversi
prelievi

Oxford punteggio di qualità: R1, DB1, W1
OPVS 11/16

RCT, DB, a gruppi paralleli, sei settimane la durata
washout 7 giorni per farmaci topici. Farmaci per via orale ha continuato senza modifiche. Nessun nuovo farmaco
valutazione del dolore a 0, 2, 4 e 6 settimane

Cronica nevralgia post-erpetica di almeno 6 mesi di durata, con dolore poco o non completamente controllato con analgesici per via orale, antidepressivi o agenti neurolettici nella maggior parte dei partecipanti
N = 143
M = 53, F = 90
L’età media 71 anni
dolore al basale 90% moderata o grave, il 10% molto grave

Capsaicina 0,075% crema, n = 74
Crema veicolo, n = 69
Crema applicata 4 al giorno

PI: 100 mm VAS e 5 punti scala
PR: 100 mm VAS
capacità funzionale: scala di 5 punti
Gli eventi avversi
prelievi

Appendice 3. strategia di ricerca CENTRALE

MESH descrittore Capsaicina

(Capsaicina O capsaicina O capsici O axsain O capsidol O capsig O capsin O capsina O capsiplast O capzasin-P O Dolorac O gelcen O katrum o nessun dolore HP o priltam o R-gel o zacin O Zostrix o Capsicum): ti, ab , kW

exp MESH descrittore di Amministrazione, attualità

(Topica * O cutanea o cutanea o transcutanea o transdermica o percutanea o la pelle o il massaggio O embrocation O gel o pomata o spray o crema o crème o lozione o schiuma o pomata o spray, strofinare o balsamo o pomata o emulsione o olio o nel patch o intonaco): TI, ab, kW

descrittore MESH (neuropatie diabetiche O neuropatie periferiche o Polineuropatie O nevralgia)

(Neuropath * O * Diabet post-erpetica O nevralgie): TI, ab, kW

(Dolore o doloroso o analgesi *): TI, ab, kW

Randomizzato controllato: pt.

MESH descrittore doppio cieco Method

(Doppio o triplo o tripla) NEXT (ciechi * o maschera *)): TI, ab, kW.

3 E 6 e 9 e 10 e il 15

Limite di 16 a studi clinici (CENTRALE)

STORIA

DIFFERENZE TRA PROTOCOLLO E REVISIONE

Il protocollo precisa che il trattamento deve essere applicato almeno tre volte al giorno, in base a studi pubblicati noti agli autori. Da allora, nuovi studi che utilizzano una singola patch capsaicina dose elevata che sono di alta qualità e comprendono un gran numero di partecipanti, sono stati pubblicati. Si è ritenuto che questi studi dovrebbero essere inclusi e analizzati separatamente a causa del loro disegno di studio diverso, invece di essere esclusi perché non soddisfacevano i criteri di inclusione originali.

Le note

DICHIARAZIONI DI INTERESSI

RAM, HJM, SD hanno ricevuto sostegno alla ricerca da enti di beneficenza, il governo e fonti del settore in tempi diversi. RAM e HJM sono consultati per varie aziende farmaceutiche e hanno ricevuto commissioni lezioni da aziende farmaceutiche legate alla analgesici e altri interventi di assistenza sanitaria.

I riferimenti a studi inclusi in questa revisione

* Indica la principale pubblicazione per lo studio

Backonja 2008 . Backonja M, Wallace MS, Blonsky ER, Cutler BJ, Malan P, Jr, Rauck R, et al. NGX-4010 Gruppo di studio C107 NGX-4010, una patch capsaicina ad alta concentrazione, per il trattamento della nevralgia posterpetica: uno studio randomizzato, in doppio cieco. Lancet Neurology. 2008; 7 (12): 1106-1112. DOI: 10.1016 / S1474-4422 (08) 70228-X. [PubMed]
Bernstein 1989 . Bernstein JE, Korman NJ, Bickers DR, Dahl MV, Millikan LE. trattamento capsaicina topica di nevralgia posterpetica cronica. Ufficiale Acadamy americana della dermatologia. 1989; 21 (2): 265-70. [PubMed]
Biesbroeck 1995 . Biesbroeck R, Bril V, Hollander P, Kabadi U, Schwartz S, Singh SP, et al. Un confronto in doppio cieco di capsaicina topica e amitriptilina orale nella neuropatia diabetica dolorosa. Progressi nella terapia. 1995; 12 (2): 111-20. [PubMed]
CSG 1992 . Basha KM, Whitehouse FW. Capsaicina: un’opzione terapeutica per la neuropatia diabetica dolorosa. Henry Ford Hospital Medical Journal. 1991; 39: 138-40. [PubMed]

* Capsaicina Studio effetto del trattamento con capsaicina sulle attività quotidiane dei pazienti con neuropatia diabetica dolorosa Gruppo. Diabetes Care. 1992; 15 (2): 159-65. [PubMed]

Donofrio P, Walker F, Hunt V, Tandan R, T Fries, Lewis G, et al. Il trattamento della neuropatia diabetica dolorosa con capsaicina topica: Uno studio multicentrico, in doppio cieco, controllato con veicolo. Archives of Internal Medicine. 1991; 151: 2225-9. [PubMed]

Scheffler NM, sheitel PL, Lipton MN. Il trattamento della neuropatia diabetica dolorosa con capsaicina 0,075% Journal of American Medical Association Podiatric. 1991; 81: 288-93. [PubMed]

Tandan R, Lewis GA, Krusinski PB, Tasso GB, Fries TJ. capsaicina topica nella neuropatia diabetica dolorosa. studio controllato con lungo periodo di follow-up. Diabetes Care. 1992; 15: 8-14. [PubMed]

Ellison 1997 . Ellison N, Loprinzi CL, Kugler J, Hatfield AK, Miser A, Sloan JA, et al. Fase III controllato con placebo di crema capsaicina nel trattamento del dolore neuropatico chirurgica in pazienti affetti da cancro. Journal of Clinical Oncology. 1997; 15 (8): 2974-80. [PubMed]
Low 1995 . Basso PA, Opfer-Gehrking TL, Dyck PJ, Litchy WJ, OBrien PC. In doppio cieco, controllato con placebo dell’applicazione della crema capsaicina in cronica polineuropatia dolorosa distale. Dolore. 1995; 62 (2): 163-8. [PubMed]
Simpson 2008 . Simpson DM, Brown S, Tobias J, NGX-4010 Gruppo C107 studio controllato processo di patch di capsaicina alta la concentrazione per il trattamento della neuropatia dolorosa HIV. Neurologia. 2008; 70 (24): 2305-13. [PubMed]
Watson 1992 . Watson CP, Evans RJ. La sindrome di dolore postmastectomia e capsaicina topica: uno studio randomizzato. Dolore. 1992; 51 (3): 375-9. [PubMed]
Watson 1993 . Watson CP, Tyler KL, Bickers DR, Millikan LE, Smith S, Coleman E. Uno studio randomizzato controllato con veicolo di capsaicina topica nel trattamento della nevralgia post-erpetica. Therapeutics clinici. 1993; 15 (3): 510-26. [PubMed]

Riferimenti a studi esclusi dalla presente recensione

Chad 1990 . Chad DA, Aronin N, R Lundstrom, McKeon P, Ross D, Molitch M, et al. Ha capsaicina ad alleviare il dolore della neuropatia diabetica? Dolore. 1990; 42 (3): 387-8. [PubMed]
Fusco 1992 . Fusco BM, effetto analgesico Alessandri M. di capsaicina in idiopatica nevralgia del trigemino. Anestesia e Analgesia. 1992; 74: 375-7. [PubMed]
McCarty 1994 . McCarty DJ, Csuka M, McCarthy G, Trotter D. Trattamento del dolore a causa della fibromialgia con capsaicina topica: uno studio pilota. Seminari in Arthritis and Rheumatism. 1994; 23 (Suppl 3): 41-7.
McCleane 2000 . McCleane G. L’applicazione topica di doxepin cloridrato, la capsaicina e una combinazione di entrambi produce l’analgesia nel dolore neuropatico cronico umana: un doppio cieco, randomizzato, controllato con placebo. British Journal of Clinical Pharmacology. 2000; 49 (6): 574-9. [PMC articolo gratis] [PubMed]
Paice 2000 . Paice JA, Ferrans CE, Lashley FR, Shott S, Vizgirda V, Pitrak D. capsaicina topica nel trattamento della neuropatia periferica associata all’HIV. Journal of dolore e dei sintomi di gestione. 2000; 19 (1): 45-52. [PubMed]
Peikert 1991 . Peikert A, Hentrich M, Ochs G. topico 0,025% capsaicina in cronica nevralgia post-erpetica: efficacia, predittori di risposta e naturalmente a lungo termine. Journal of Neurology. 1991; 238: 452-6. [PubMed]
Pfeifer 1993 . Pfeifer MA, Ross DR, Schrage JP, Gelber DA, Schumer MP, Crain GM, et al. Un modello di grande successo e il romanzo per il trattamento della neuropatia periferica diabetica dolorosa cronica. Diabetes Care. 1993; 16: 1103-1115. [PubMed]
Robbins 1998 . Robbins WR, Staats PS, Levine J, Campi HL, Allen RW, Campbell JN, et al. Trattamento del dolore intrattabile con attualità capsaicina grandi dosi: rapporto preliminare. Anestesia e Analgesia. 1998; 86: 579-83. [PubMed]
Vickers 1998 . Vickers ER, Cousins ​​MJ, Walker S, Chisholm K. Analisi di 50 pazienti con odontalgia atipica. Un rapporto preliminare sulle procedure farmacologiche per la diagnosi e il trattamento. Chirurgia Orale Orale Medicina Patologia Orale Orale Radiologia ed endodonzia. 1998; 85: 24-32. [PubMed]
Watson 1988 . Watson CP, Evans RJ, Watt VR. Nevralgia post-erpetica e capsaicina topica. Dolore. 1988; 33: 333-40. [PubMed]
Watson 1989 . Watson CP, Evans RJ, Watt VR. La sindrome del dolore post-mastectomia e l’effetto della capsaicina topica. Dolore. 1989; 38: 177-86. [PubMed]

ulteriori riferimenti

Collins 1997 . Collins SL, Moore RA, McQuay HJ. La scala di intensità del dolore analogica visiva: ciò che è dolore moderato in millimetri? Dolore. 1997; 72 (1-2): 95-7. [PubMed]

Edwards 1999 . Edwards JE, McQuay HJ, Moore RA, Collins SL. Segnalazione di effetti avversi in studi clinici dovrebbe essere migliorata: lezioni dal dolore postoperatorio acuto. Journal of dolore e dei sintomi di gestione. 1999; 18 (6): 427-37. DOI: 10.1016 / S0885-3924 (99) 00.093-7. [PubMed]

Ioannidis 2001 . Ioannidis JP, Lau J. completezza del reporting di sicurezza in studi randomizzati: una valutazione di 7 aree mediche. JAMA. 2001; 285 (4): 437-43. [PubMed]

Jadad 1996a . Jadad AR, Carroll D, Moore A, McQuay H. Lo sviluppo di un database di report pubblicati di studi clinici randomizzati in ricerca del dolore. Dolore. 1996; 66: 239-46. [PubMed]

Jadad 1996b . Jadad AR, Moore RA, Carroll D, Jenkinson C, Reynolds DJ, Gavaghan DJ, et al. Valutare la qualità delle relazioni di studi clinici randomizzati: è accecante necessario? Studi clinici controllati. 1996; 17: 1-12. [PubMed]

Labbe 1987 . Labb KA, Detsky AS, ORourke K. meta-analisi nella ricerca clinica. Annals of Internal Medicine. 1987; 107: 224-33. [PubMed]

Moore 1998b . Moore RA, Gavaghan D, Tramr MR, Collins SL, McQuay HJ. La dimensione è tutto – sono necessarie grandi quantità di informazioni per superare gli effetti casuali nella stima direzione e la grandezza degli effetti del trattamento. Dolore. 1998; 78 (3): 209-16. DOI: 10.1016 / S0304-3959 (98) 00.140-7. [PubMed]

Morris 1995 . Morris JA, Gardner MJ. Calcolo intervalli di confidenza per rischio relativo, odds ratio e rapporti standardizzati e tariffe. In: Gardner MJ, Altman DG, redattori. Statistiche con fiducia – intervalli di confidenza e le linee guida statistici. British Medical Journal; London: 1995. pp 50-63..

Nagy 2004 . Nagy I, Sntha P, Jancs G, Urbn L. Il ruolo del recettore vanilloidi (capsaicina) (TRPV1) in fisiologia e patologia. European Journal of Pharmacology. 2004; 500 (1-3): 351-69. DOI: 10.1016 / j.ejphar.2004.07.037. [PubMed]

Nolano 1999 . Nolano M, Simone DA, Wendelschafer-Crabb G, et al. capsaicina topica nell’uomo: perdita parallelo di epidermiche fibre nervose e sensazione di dolore. Dolore. 1999; 81 (1-2): 135-45. [PubMed]

Rains 1995 . Rains C, Bryson HM. Capsaicina topica. Una rassegna delle sue proprietà farmacologiche e potenziale terapeutico in nevralgia post-erpetica, neuropatia diabetica e l’osteoartrite. Drugs Aging. 1995; 7 (4): 317-28. [PubMed]

Reynolds 1999 . Anonimo. In: Martindale: farmacopea supplementare. 2nd Edition Reynolds JEF, editore. Royal Pharmaceutical Society; Londra: 1999.

Simone 1998 . Simone da, Nolano M, Johnson T, Wendelschafer-Crabb G, Kennedy WR. iniezione intradermica di capsaicina negli esseri umani produce degenerazione e la successiva reinnervazione delle fibre nervose epidermiche: correlazione con funzione sensoriale. Journal of Neuroscience. 1998; 18 (21): 8947-59. [PubMed]

Smith 2000 . Smith LA, AD Oldman, McQuay HJ, Moore RA. Prendere in giro a parte la qualità e la validità in revisioni sistematiche: un esempio da studi di agopuntura in cronico al collo e mal di schiena. Dolore. 2000; 86: 119-32. [PubMed]

Related posts

  • Revisione sistematica di capsaicina topica …

    Estratto oggettivo per determinare l’efficacia e la sicurezza di capsaicina per uso topico per il dolore cronico neuropatico da disturbi o muscolo-scheletrici. fonti di dati Cochrane Library, Medline, …

  • Topica capsaicina in dolorosa Diabetic …

    Estratto Obiettivo -Abbiamo ha condotto uno studio di 8 wk controllata con topica 0,075% capsaicina nei soggetti con grave neuropatia diabetica dolorosa cronica che erano non risponde o intolleranti a …

  • Topica capsaicina in dolorosa Diabetic …

    Obiettivo -Per esaminare l’effetto della capsaicina in funzione sensoriale nella neuropatia diabetica dolorosa. Design Research e metodi -Abbiamo esaminato gli effetti di attualità crema capsaicina 0,075% su …

  • Topica capsaicina nel trattamento …

    Per l’editor: Il rapporto di due pazienti diabetici con neuropatia periferica dolorosa che sono stati trattati con successo con capsaicina topica (17 Agosto 1989, numero) 1 sarà stato incoraggiato a …

  • L’applicazione topica di doxepin …

    Obiettivi Metodi Risultati Conclusioni L’applicazione topica di 3,3% doxepin, 0,025% capsaicina e 3,3% doxepin / 0,025% capsaicina produce un’analgesia di grandezza simile. La combinazione produce più …

  • crema di capsaicina topica è stato efficace …

    ambulatori proctologiche in un ospedale e clinica ambulatoriale affiliata a Gerusalemme, Israele. Pazienti: 44 pazienti (età media 50 anni, 55% donne) che ha avuto prurito anale cronica idiopatica …