Che cosa può causare dolore nella parte superiore dell’addome di sinistra

Che cosa può causare dolore nella parte superiore dell'addome di sinistra

Che cosa è la pancreatite?

La pancreatite può essere acuta o cronica; entrambi i tipi sono considerati gravi e possono portare a complicazioni. possono verificarsi emorragie, infezioni, e anche danni permanenti al tessuto. La pancreatite acuta tende a colpire più uomini che donne, e raramente colpisce i bambini.

Quali sono le cause di pancreatite?

Foto per gentile concessione di NDDIC

La causa più comune di pancreatite è elevata assunzione di alcol. In alcuni casi la genetica può giocare un fattore, nonché alcuni interventi chirurgici, malattie o abitudini.

Altre cause sono:

  • Calcoli biliari
  • Lesioni al pancreas
  • Il blocco del dotto pancreatico
  • Danni al pancreas nel corso di un intervento chirurgico
  • problemi autoimmuni
  • Alti livelli di trigliceridi nel sangue
  • complicanze della malattia fibrosi cistica
  • sindrome di Reye
  • Alcune infezioni virali
  • Alcuni farmaci (estrogeni, corticosteroidi, diuretici)
  • sindrome emolitica uremica
  • iperparatiroidismo

Quali sono i sintomi della pancreatite?

Il sintomo principale della pancreatite è il dolore addominale sentito nella parte in alto a sinistra o al centro dell’addome, che spesso si irradia fino alla schiena. Il dolore può peggiorare dopo aver mangiato o bevuto, in particolare se il cibo ha un alto contenuto di grassi. Può anche essere peggio quando sdraiato sulla schiena e può diventare più grave, della durata di un paio di giorni. Alcuni pazienti si lamentano di dolore nella loro parte posteriore o sotto la spalla sinistra pure.

Che cosa è la pancreatite acuta?

La pancreatite acuta è l’infiammazione del pancreas che si verifica all’improvviso. Una persona con pancreatite acuta generalmente guarda e si sente molto malato e ha bisogno di cure mediche immediate.

Le cause più comuni di pancreatite acuta sono eccessiva assunzione di alcol e calcoli biliari (Link alla malattia della colecisti). Dopo l’uso di alcol, i sintomi possono comparire entro poche ore, o potrebbe richiedere diversi giorni. Altre cause di pancreatite acuta includono trauma addominale, farmaci, infezioni, tumori e anomalie genetiche del pancreas.

Quali sono i sintomi della pancreatite acuta?

I sintomi di solito iniziano con un dolore graduale o improvvisa nella parte superiore dell’addome, a volte si estende alla parte posteriore. Questo dolore può essere lieve in partenza e peggio soprattutto dopo aver mangiato, a poco a poco sempre più costante e della durata di diversi giorni. Altri sintomi possono includere febbre, polso rapido, nausea e / o vomito, e l’addome gonfio e tenero. Altri sintomi comuni possono includere:

  • Indigestione
  • feci color argilla
  • Gonfiore, gassoso pienezza addominale
  • singhiozzo
  • addome gonfio
  • Può essere peggio in pochi minuti dopo aver mangiato o bevuto in un primo momento, soprattutto se i cibi hanno un alto contenuto di grassi
  • Diventa costante e più gravi, che dura per diversi giorni
  • Può essere peggio quando sdraiato sulla schiena
  • Può diffondersi (irradiare) alla parte posteriore o sotto la scapola sinistra

Che cosa è la pancreatite cronica?

La pancreatite cronica è una infiammazione del pancreas che non guarisce nel corso del tempo. E ‘appena peggiora nel tempo e porta a danni permanenti. Questo tipo di pancreatite si sviluppa spesso nelle persone che sono di età compresa tra i 30 ei 40 anni.

Altri sintomi comuni di pancreatite cronica sono:

  • Alti livelli di calcio nel sangue (ipercalcemia)
  • disordini ereditari del pancreas
  • Fibrosi cistica
  • Alti livelli di grassi nel sangue (iperlipidemia o ipertrigliceridemia)
  • alcuni farmaci
  • Selezionare le condizioni autoimmuni

Come viene diagnosticata la pancreatite?

Il medico prima vuole per completare una storia medica e condurre un esame fisico completo. Gli esami del sangue possono essere ordinati per aiutare nella diagnosi, perché con pancreatite cronica c’è una quantità abnorme di lipasi e amilasi nel sangue. Altre modifiche chimiche possono anche apparire come il glucosio atipica, calcio, magnesio, sodio, potassio e bicarbonato. Quando la malattia migliora, questi livelli possono tornare alla normalità.

Di seguito sono i test diagnostici utilizzati per diagnosticare pancreatite cronica:

  • Addominale raggi X-cercando calcificazioni nel pancreas
  • ecografia addominale
  • TAC
  • Gli esami del sangue e delle urine
  • ecografia EUS-endoscopica
  • MRCP- colangiopancreatografia a risonanza magnetica

Come viene trattata la pancreatite acuta?

Tipicamente pancreatite acuta richiede al paziente di essere ricoverato in ospedale per diversi giorni per fluidi IV, antibiotici, e il sollievo dal dolore. In questo modo il pancreas a riposo, mentre il paziente non mangiare né bere. In caso di vomito verificarsi, verrà inserito un tubo nasale per rimuovere il liquido e l’aria dallo stomaco. I sintomi dovrebbero migliorare entro pochi giorni e il paziente può tornare a casa con le istruzioni di non fumare, bere alcolici, o mangiare cibi grassi. Nel caso di complicazioni, il paziente può avere bisogno di alimentazione nasogastrico. Questo alimenta un liquido speciale attraverso il naso, mentre il pancreas guarisce.

Come viene trattata la pancreatite cronica?

A seconda della gravità e sintomi del paziente pancreatite cronica, lui o lei può richiedere il ricovero in ospedale per la gestione del dolore, IV idratazione e supporto nutrizionale.

La pancreatite cronica richiede al paziente di mangiare una sana dieta povera di grassi, bere molti liquidi, limitare la caffeina, mangiare piccoli pasti frequenti, e fare in modo di avere abbastanza calcio e vitamine nella dieta. Si può essere prescritto enzimi pancreatici, che sono presi ad ogni pasto. Le persone con pancreatite cronica (e pancreatite acuta) dovrebbero evitare di alcol e fumo.

Il medico può prescrivere antidolorifici o addirittura un blocco chirurgico per alleviare il dolore. Alcuni pazienti assumono insulina per controllare i livelli di glucosio. In casi molto gravi, parte o tutti del pancreas può essere rimosso.

Related posts